Cerca nel blog

martedì 2 aprile 2013

Liferea, lettore di notiziari e aggregatore feed


Liferea (che sta per Linux Feeder Reader) è un comodo, funzionale e leggero lettore di notiziari e aggregatore di feed. Ovviamente è un programma libero ed è scritto in C. 
Alcune delle caratteristiche interessanti di questo aggregatore sono:
  • leggera e stabile.
  • possibilità di importare/esportare elenco notiziari
  • perfetta integrazione col MeMenu di Ubuntu.
  • controllo automatico del flusso ad intervalli regolabili dall'utente.
  • notifica del numero di nuovi feed da leggere direttamente sopra l'icona dell'applicazione.
  • possibilità di aprire internamente all'applicazione il browser con funzionalità ridotte e quindi con una reattività maggiore.
  • accesso (ancora per poco) alle iscrizioni di Google Reader.
  • permette l'iscrizione ai podcast.
  • è un progetto vivo e supportato dalla comunità.

Molti ancora non sanno che cos'è un feed. In un buona sostanza è un flusso (di informazioni) che viene distribuito e aggiornato con una certa frequenza. I distributori possono essere blogger, notiziari, siti... ed possibile iscriversi per ricevere gli aggiornamenti. Per iscriversi spesso troviamo un pulsante apposito (Atom/RSS/RDF/Feed/Post...), in mancanza possiamo copiare l'indirizzo url ed immetterlo nella sezione dedicata (+ nuovo abbonamento) e Liferea userà il rilevamento automatico del notiziario per processare l'iscrizione.

Diverse testate giornalistiche rilasciano feed concentrati delle proprie notizie (solitamente l'articolo intero si legge nella versione a pagamento).

Spesso il feed non consente la visualizzazione per intero del contenuto dell'articolo. Solitamente c'è un'interruzione pubblicitaria (denominata il salto) e, per poter procedere con la lettura del flusso, si deve aprire la pagina all'origine.

Con l'avvicinarsi della chiusura di Google Reader vedremo come risolvere il problema delle iscrizioni che facevano capo al nostro account di Google. Nel frattempo vi consiglio di prendere in considerazione anche Feedly oppure Currents per i dispositvi mobili.


Per installare Liferea è sufficiente andare su Ubuntu Software Center.

Per maggiori dettagli consiglio di consultare la pagina ufficiale di Liferea e la voce su wikipedia.